Home Il Gruppo Archeologico Tectiana Mostre Concorso Bertelli Iscrizione Newsletter Contatti
Peccioli. La scrittura etrusca Un mistero svelato
  

Necropoli di Legoli
Tomba Poggio dei Pini

  

  

Capannoli
Casciana Terme
Chianni
Lajatico
Lari
Palaia
Ponsacco
Pontedera
Terricciola
il Museo Archeologico di Peccioli e il Museo Guarnacci di Volterra

sono lieti di invitarLa all'inaugurazione della mostra

La scrittura etrusca – Un mistero svelato
Le iscrizioni di Volterra e del territorio
Sabato 9 aprile 2005 - ore 11.00

Museo Archeologico - Via della Costia, Peccioli
interverranno:
Dott.ssa Giuseppina Carlotta Cianferoni
Soprintendenza Archeologica per la Toscana

Prof. Giovannangelo Camporeale
Presidente dell'Istituto Nazionale di Studi Etruschi ed Italici


La mostra resterà aperta dal 9 aprile fino al 15 giugno 2005
con i seguenti orari:
Mercoledì, Sabato e Domenica
10.00-13.00 16.00-20.00.

Per gruppi di scolaresche è possibile effettuare visite guidate
con orari diversi su prenotazione.
Per informazioni: tel. 0587 672158

Alcune reperti esposti nella mostra:
Pietra di forma approssimativamente quadrata proveniente dalla necropoli del Portone(Volterra) Rinvenuta nel 1855 in località Marmini.
(Misure: alt. cm 24, profondità, cm 20,5, larghezza cm. 20,9).
Età ellenistica (III-II sec. a.C.)
Figura di volatile (starna?) (h. cm. 19,5) Roma.
Museo di Villa Giulia n. inv. 24472.
Dalla stipe di Casa Bianca (Volterra).
Rinvenuto il 1/1/1844. Già al Museo Kircheriano.
Urna cineraria in alabastro Volterra, Museo Guarnacci.
N. inv. 22.
Urna 'a campana' con coperchio (Volterra, Museo Guarnacci) da Serre di Rapolano (Chiusi), acquistata nel 1884.


Fin dalla sua apertura il Museo Archeologico di Peccioli, sorto per offrire al pubblico gli eccezionali risultati degli scavi che dal 2000 stanno riportando in luce in loc. Ortaglia i resti di un complesso santuariale che dall'età arcaica arriva fino alla piena età ellenistica, ha caratterizzato la propria attività per una particolare attenzione rivolta alla divulgazione e alla didattica tesa ad allargare il più possibile le conoscenze sul mondo etrusco ad un pubblico sempre più numeroso.

A poco meno di un anno dalla sua apertura, grazie alla disponibilità della Soprintendenza ai Beni Archeologici della Toscana, il Museo propone adesso una interessante esposizione, organizzata dal Comune di Peccioli in collaborazione con il Museo Guarnacci di Volterra e la cattedra di Etruscologia dell'Università degli Studi di Ferrara, in cui viene delineato un quadro chiaro e sintetico dello stato attuale delle nostre conoscenze sulla scrittura in Etruria.

La mostra propone, attraverso l'esposizione di alcuni originali prestati dal Museo Guarnacci di Volterra e una serie di copie di importanti monumenti iscritti, espressamente realizzati per questa occasione, un viaggio nel mondo delle pratiche scrittorie etrusche.

Chiude l'esposizione una sezione dedicata alla ricca serie di testimonianze epigrafiche restituite dagli scavi di Ortaglia, presentate al pubblico per la prima volta.

All'inaugurazione interverranno il Soprintendente ai Beni Archeologici della Toscana, Dott.ssa Giuseppina Carlotta Cianferoni e il Presidente dell'Istituto Nazionale di Studi Etruschi ed Italici, Prof. Giovannangelo Camporeale.

La mostra resterà aperta fino al 15 giugno 2005 con i seguenti orari:
Mercoledì, Sabato e Domenica dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 20.00.

Per gruppi di scolaresche è possibile effettuare visite guidate con orari diversi su prenotazione.
Per informazioni: tel. 0587 672158



PER ULTERIORI INFORMAZIONI

Museo Archeologico di Peccioli
Via della Costia – 56037 Peccioli (PI)
Tel. 0587 672158
Email: etruschi@comune.peccioli.pi.it
Web: http://etruschi.comune.peccioli.pi.it

Portale del Gruppo Archeologico Tectiana - Valdera e Colline Pisane - Capannoli (PI)
SITO IN FASE DI TRASFERIMENTO SUL NUOVO SERVER
Il Gruppo Archeologico è soggetto della RTRT - Rete Telematica Regionale Toscana